venerdì 6 febbraio 2015

Aiutaci a salvare 16.000 alberi a Loiano

Abbiamo partecipato ad una riunione attivissima del Comitato di cittadini che a Loiano sta tentando di salvare 16.000 alberi: siamo a chiedere il vostro importantissimo contributo per salvare i nostri boschi dalle cave.

Qui in seguito potete approfondire le motivazioni per cui evitare un ennesimo disastro ambientale.
Non importa essere residenti nel Comune di Loiano per partecipare.

Se potete inviate anche voi un'osservazione agli indirizzi elencati e inoltratela a chi può farlo con noi.

Per salvare gli alberi di Cà dei Boschi adesso abbiamo bisogno del tuo aiuto!

Nel Comune di Loiano è stato approvato il PAE (Piano Attività Estrattive) che inciderà sul territorio per i prossimi decenni. In sostanza sono previste 2 nuove cave, una in località Cà dei Boschi e l'altra a Campuzzano.

Con alcuni numeri comprenderai meglio l’impatto che avranno:

- 22 ettari di cave di cui 10 ettari di bosco,

- scavi fino a 20 metri di profondità,

- 2 milioni di metri cubi di inerti estratti (che corrispondono alla metà di quanto si estrae nell'intera provincia !),

- da 80.000 a 200.000 camion per il trasporto degli inerti,

- 16.000 alberi abbattuti,

- 10 anni di lavori.


A noi pare un piano inutilmente eccessivo, specie oggigiorno che la richiesta di inerti per edilizia ed opere pubbliche si è notevolmente ridotta. Ma quello che ci ha stupito è la facilità con la quale si decide di consumare il territorio e l'ambiente e senza nemmeno informare prima la cittadinanza:

il progetto è stato votato dalla maggioranza senza nessun confronto o discussione con i cittadini!

Allo scopo di far sentire alle Istituzioni la pressione di noi cittadini, Ti chiediamo di scrivere loro un' osservazione od un commento, esprimendo la tua netta opposizione a questo Piano.

Ti chiediamo di inviare una mail o una raccomandata A/R entro il 28/02/15 al Comune di Loiano, alla Provincia di Bologna (Città Metropolitana) e Regione Emilia Romagna.

In allegato troverai un modello di lettera (clicca QUI per scaricare) che puoi utilizzare inserendo l'osservazione o le osservazioni che ti hanno colpito di più dall'elenco preparato da Legambiente (clicca QUI per scaricare).

Ecco gli indirizzi:

Comune di Loiano:

sindaco@comune.loiano.bologna.it

rocca@comune.loiano.bologna.it

urp@comune.loiano.bologna.it

Via Roma 55, 40050 Loiano (BO)

Regione Emilia-Romagna: Servizio Valutazione Impatto e Promozione SostenibilitàAmbientale, Alla c.a. Alessandro Maria Di Stefano, viale della Fiera, 8 - Terza torre - VI piano, 40127 Bologna

da un indirizzo PEC: vipsa@postacert.regione.emilia-romagna.it

da un indirizzo normale: vipsa@regione.emilia-romagna.it

Bologna Città Metropolitana: Settore Ambiente, alla c.a. Gianpaolo Soverini, Via San Felice, 25 - 40122 Bologna, email: infoambiente@cittametropolitana.bo.it

Ti segnaliamo il link del Comune di Loiano dove puoi avere maggiori info scaricando ad es. la Relazione e leggere dalla pagina 18 alla 25 (dove si parla degli impatti sull'ambiente), oppure anche VALSAT che è il documento di Valutazione di Sostenibilità Ambientale e Territoriale.

Se ti interessa saperne di più sul Piano Infraregionale delle Attività Estrattive (PIAE 2013) il link ai documenti è questo: http://www.cittametropolitana.bo.it/ambiente/Engine/RAServePG.php/P/420711030400/M/386711030400/T/Documenti-del-Piano-Approvato-

Puoi anche ascoltare le opinioni di Legambiente in questo video su Youtube:

http://youtu.be/S6Em6RBkddQ

Grazie per il Tuo tempo e attenzione. Puoi inoltrare questo appello a chi pensi che possa interessare e partecipare con un'osservazione.

Il Comitato di Cittadini “Salviamo gli Alberi di Cà dei Boschi”, di Loiano

Comitato cittadino per la difesa del territorio e del paesaggio

Nessun commento:

Posta un commento