sabato 17 dicembre 2011

Grazie!

Un grazie speciale a tutte le persone che, da vicino e da lontano, hanno partecipato e condiviso la fiaccolata di giovedì sera: i presenti nelle strade erano vicini ai 500, ma se contiamo i sostegni ricevuti via email, Facebook o direttamente di persona questo numero va moltiplicato almeno per quattro.

Il clima che si respirava era di gente viva, gente che non vuole farsi rubare il territorio dalla cementificazione selvaggia, gente che crede nel rispetto del mondo che abbiamo, che non possiamo deturpare con inutili costruzioni.

Da sempre si chiede solo una cosa all'amministrazione comunale: date la parola ai cittadini, fate decidere a loro se vogliono nuove case e terreno agricolo distrutto.

Il primo cittadino che, per sminuire la nostra iniziativa, fa scrivere sui giornali che siamo contro l'interesse pubblico commette un falso ideologico: noi non siamo nè contro l'interesse pubblico, nè contro il progresso, siamo per la riqualificazione dell'edilizia esistente, senza spreco di terreno agricolo.

Martedì 20 dicembre dalle ore 18.00 il Consiglio Comunale tenterà di approvare il POC: se conoscete qualche consigliere comunale, chiamatelo e chiedetegli ragione di quello che sta facendo.

E andiamo tutti lì per far sentire ancora una volta le nostre ragioni!

Qualche fotografia della serata:

In attesa di partire...

La fiaccolata è partita...

La folla lungo la via Emilia...

La festa in Sala di Città...

Nessun commento:

Posta un commento